Copertina: Manuale di economia del lavoro-

Scheda completa

  • Pepi De C.
  • Brucchi L.

Manuale di economia del lavoro

  • 2015
  • Mulino
Isbn edizione digitale: 9788815325945
Isbn edizione a stampa: 9788815259066

Presentazione

Il lavoro svolge un ruolo fondamentale nella vita dell’uomo. Non solo ha effetti sul benessere delle persone e influisce sulle loro decisioni di istruzione, utilizzo del tempo libero e pensionamento, ma costituisce anche una risorsa centrale per il successo degli investimenti effettuati dalle imprese. Proprio per questo si configura come un mercato alquanto diverso da quelli in cui vengono scambiati beni e servizi: occorre considerare le disparità di potere contrattuale, la presenza di asimmetrie informative, l’esigenza di intervento pubblico e il ruolo delle istituzioni. Il manuale illustra questa realtà complessa rapportandosi costantemente ai «fatti», da cui l’economia del lavoro non può prescindere, e facendo ricorso a tecniche statistiche per descriverli e per illustrare le relazioni che li caratterizzano.

Indice

Premessa. - Prefazione. - Parte prima: Fondamenti. - I. Offerta di lavoro, di G. Zanella. - II. Domanda di lavoro, di F. Origo e L. Pagani. - III. Equilibrio del mercato del lavoro in concorrenza perfetta, di F. Drago e G. Pica. – IV. Imperfezioni del mercato del lavoro e disoccupazione, di L. Cappellari e A. Rosolia. V. La regolamentazione del mercato del lavoro, di M. Leonardi e G. Pica. – VI. Istruzione e capitale umano, di M. Bratti e D. Checchi. – VII. Selezione e formazione dei lavoratori, di V. Scoppa. – VIII. Sistemi retributivi incentivanti, di M. De Paola e G. Brunello. - Parte seconda: Approfondimenti. - IX. Causalità, di M. Pellizzari. - X. L’uso degli esperimenti randomizzati in economia del lavoro, di M. De Paola e V. Scoppa. – XI. La discriminazione, di L. Flabbi e D. Vuri. – XII. Diseguaglianza e mobilità dei redditi, di L. Cappellari e M. Leonardi. - XIII. Analisi economica del comportamento illegale, di F. Drago, R. Galbiati e P. Pinotti. – XIV. Immigrazione e mercato del lavoro, di T. Frattini. - Indice analitico.

Autori

Il testo nasce dalla collaborazione di un gruppo di docenti che hanno lavorato insieme sotto la guida di cinque curatori: Lorenzo Cappellari (Università Cattolica di Milano), Maria De Paola (Università della Calabria), Marco Leonardi (Università degli Studi di Milano), Michele Pellizzari (Università di Ginevra) e Giovanni Pica (Università degli Studi di Milano). Dai nomi dei curatori nasce lo pseudonimo PEPI DE CALEO che si affianca a quello di BRUCCHI LUCHINO, in una ideale continuità d’impostazione con l’edizione 2001.

Oltre il libro

All'edizione digitale del volume a stampa, si aggiungono risorse, contenuti attivi, servizi per lo studio.

Risorse

Tra le risorse collegate al testo, curate dagli autori, per alcuni capitoli sono disponibili gli esercizi di autoverifica, alcuni esercizi svolti e delle appendici per l' approfondimento. Inoltre, per chi insegna sono disponibili tutte le figure e le tabelle del volume in formato jpeg, pronte per essere scaricate.

Contenuti attivi

I contenuti attivi comprendono tra l’altro link tra i riferimenti interni del testo e a siti esterni; un glossario a pop up, con le definizioni integrate nel testo; flashcard per ripassare, con il riferimento a tutti i passi del manuale che contengono ogni voce; figure composite proposte secondo la progressione logica delle immagini, per una migliore focalizzazione su ciascuna parte; grafici attivi con i quali è possibile esercitarsi; l’indice analitico con i riferimenti al testo cliccabili.

Servizi per lo studio

Tra i servizi, la possibilità di programmare lo studio grazie a un calendario interattivo che scandisce il tempo verso l’esame; di prendere appunti, di evidenziare parole e frasi, di inserire segnalibri per ritrovare rapidamente i paragrafi di maggior interesse, insieme alla ricerca nel testo e alla stampa. Inoltre, formulando domande, è possibile confrontarsi con altri su singoli passaggi del libro.