cover
  • Cotta M.
  • Verzichelli L.

Il sistema politico italiano

Terza edizione

  • 2016
  • Mulino
Isbn edizione digitale: 9788815326461
Isbn edizione a stampa: 9788815260727

Presentazione

Il manuale, qui presentato in una nuova edizione aggiornata, fornisce un panorama completo del sistema politico italiano. Dopo aver fissato alcuni concetti fondamentali (sistema politico, attori del sistema politico, studio comparato dei sistemi politici), gli autori ricostruiscono le vicende del nostro sistema politico – caratteri, trasformazioni storiche, configurazioni istituzionali – dando conto dei mutamenti che lo hanno attraversato negli ultimi decenni, e delle interpretazioni che sono state avanzate circa la loro natura e le loro conseguenze.

Indice

Premessa. - I. Il sistema politico: che cos’è e come studiarlo. - II. Il sistema politico italiano: le sfide di lungo periodo. - III. L’input del sistema politico: valori, domande, regime elettorale. - IV. Il sistema dei partiti: dal pluripartitismo polarizzato all’illusione bipartitica. - V. L’esecutivo: il difficile processo di rafforzamento del governo. - VI. Parlamento e sistema parlamentare: verso il superamento del bicameralismo simmetrico? - VII. Regioni e governo locale: un lungo viaggio verso il federalismo? - VIII. La pubblica amministrazione: dall’immobilismo alla riforma permanente. - IX. Le istituzioni dello stato di diritto: conflitto con la politica e legalità. - X. Il cambiamento del sistema politico italiano: le interpretazioni. - Riferimenti bibliografici. -Indice analitico.

Autori

Maurizio Cotta è professore ordinario di Scienza politica nell’Università di Siena. Ha insegnato alla University of Texas at Austin e alla Central European Uni-versity di Budapest. È stato visiting fellow al Centre for European Studies di Har-vard. Tra le sue pubblicazioni per il Mulino ricordiamo «Scienza politica» (con D. della Porta e L. Morlino, nuova ed. 2008) e «Il governo» (con F. Marangoni, 2015). Luca Verzichelli è professore ordinario di Scienza politica nell’Università di Siena. È stato visiting fellow alle Università di Jena, Montreal, alla Australian Na-tional University di Canberra e al St Antony’s College a Oxford. Per il Mulino ha pubblicato tra l’altro «Vivere di politica. Come (non) cambiano le carriere politiche in Italia» (2010) e il «Manuale di scienza politica» (con G. Capano, S. Piattoni e F. Raniolo, 2014).

Oltre il libro

All'edizione digitale del volume a stampa, si aggiungono risorse, contenuti attivi, servizi per lo studio.

Risorse

Tra le risorse collegate al testo, sono disponibili gli esercizi a risposta multipla, gli esercizi vero o falso, alcuni schemi che sintetizzano i punti principali dei maggiori argomenti del libro e la bibliografia, mentre per chi insegna, sono disponibili le slide, cioè gli schemi riassuntivi di ciascun capitolo.

Contenuti attivi

I contenuti attivi comprendono tra l’altro i link tra i riferimenti interni del testo e a siti esterni; l’indice analitico con i termini cliccabili; un glossario a pop up, con le definizioni integrate nel testo; flashcard per ripassare, con il riferimento a tutti i passi del manuale che contengono ogni voce; figure composite, proposte secondo la progressione logica delle immagini, per una migliore focalizzazione su ciascuna parte; dieci cronologie che ripercorrono le tappe fondamentali della storia del nostro sistema politico.

Servizi per lo studio

Tra i servizi, la possibilità di programmare lo studio grazie a un calendario interattivo che scandisce il tempo verso l’esame; la possibilità di prendere appunti, di evidenziare parole e frasi, di inserire segnalibri per ritrovare rapidamente i paragrafi di maggior interesse, insieme alla ricerca nel testo e alla stampa. Inoltre, formulando domande, è possibile confrontarsi con altri su singoli passaggi del libro.