Copertina: Introduzione alla psicologia delle organizzazioni-

Scheda completa

  • Chmiel N.
  • Fraccaroli F.
  • Sverke M.
  • (a cura di)

Introduzione alla psicologia delle organizzazioni

  • 2019
  • Mulino
Isbn edizione digitale: 9788815353986
Isbn edizione a stampa: 9788815284709

Presentazione

Grazie al contributo di alcuni fra i più autorevoli esperti della materia, il manuale offre un panorama ampio e aggiornato della psicologia delle organizzazioni alla luce dei cambiamenti che si sono avuti nel mondo del lavoro in anni recenti. La prima parte è incentrata sugli strumenti di analisi del lavoro e di valutazione della prestazione; la seconda parte esamina da varie angolature il tema delle nuove tecnologie e il loro impatto sulla vita organizzativa. La terza parte presenta alcuni temi «classici» della psicologia delle organizzazioni come il lavoro in team, la leadership e la socializzazione. La quarta parte si concentra sul versante applicativo della disciplina, e sull’esercizio della professione di psicologo delle organizzazioni.

Indice

Presentazione dell’edizione italiana, di G. Sarchielli. - Prefazione, di W. Schaufeli. - Introduzione, di N. Chmiel, F. Fraccaroli e M. Sverke. - Parte prima: Analizzare, gestire e valutare il lavoro nelle organizzazioni. - I. Analisi e progettazione del lavoro organizzato, di S.A. Woods e D.P. Hinton. - II. Job crafting per dipendenti e organizzazioni sostenibili, di P.M. Le Blanc, E. Demerouti e A.B. Bakker. - III. Fissare obiettivi e valutare i collaboratori nelle organizzazioni, di G.P. Latham. - Parte seconda: Nuove tecnologie, organizzazione del lavoro e sicurezza. - IV. Lo sviluppo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione e il loro impatto sul mondo del lavoro e sulle organizzazioni, di C. Korunka e M. Vartiainen. - V. Sull’interdipendenza tra lavoro, organizzazione e tecnologia, di M. Allvin e F. Movitz. - VI. Le tecnologie basate sul computer. Bilancio costi-benefici per lavoratori e organizzazioni, di F.R.H. Zijlstra e A.-S. Nyssen. - VII. Fattori personali e situazionali nei comportamenti di sicurezza nelle organizzazioni, di N. Chmiel e G. Grote. - Parte terza: Potere e relazioni sociali nell’organizzazione. - VIII. Socializzazione organizzativa e contratto psicologico, di A.M. Ellis e T.N. Bauer. - IX. Il potere nelle organizzazioni, di L. Munduate e F.J. Medina. - X. Lo studio della leadership organizzativa, di E.K. Kelloway e S. Gilbert. - XI. Il lavoro in team nelle organizzazioni, di A. Lantz Friedrich e D. Ulber. - XII. Definizioni, rilevanza e conseguenze della giustizia nel luogo di lavoro, di C. Eib e G. Soenen. - parte quarta: interventi per migliorare le organizzazioni di lavoro. - XIII. Cambiamento organizzativo e sue conseguenze (e come mitigarle), di M. Sverke, H. Falkenberg, J. Hellgren, C. Lu e J. Pienaar. - XIV. Flessibilità organizzativa e lavori atipici, di C. Bernhard-Oettel, N. De Cuyper, M. Murphy e C.E. Connelly. - XV. Promuovere il benessere organizzativo, di A. Day e K. Nielsen. - XVI. Come lavoriamo (noi psicologi) con le organizzazioni, di H. Honkanen e D. Rus. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico.

Autori

Nik Chmiel è professore emerito nell’Università di Chichester ed è stato presidente dell’European Association of Work and Organizational Psychology.

Franco Fraccaroli è professore ordinario di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni nel Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive dell’Università di Trento. È stato presidente dell’European Association of Work and Organizational Psychology

Magnus Sverke è professore e direttore della divisione di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso il Dipartimento di psicologia della Stockholms Universitet, Svezia.

Oltre il libro

All'edizione digitale del volume a stampa, si aggiungono risorsecontenuti attiviservizi per lo studio.

Risorse

Tra le risorse collegate al testo, sono disponibili gli esercizi a risposta multipla e, per i professori, le slide per l’insegnamento della materia.

Contenuti attivi

I contenuti attivi comprendono tra l’altro i link tra i riferimenti interni del testo e a siti esterni; un glossario a pop up, con le definizioni integrate nel testo; flashcard per ripassare, con il riferimento a tutti i passi del manuale che contengono ogni voce; l’indice analitico con i termini cliccabili.

Servizi per lo studio

Tra i servizi, la possibilità di programmare lo studio grazie a un calendario interattivo che scandisce il tempo verso l’esame; di prendere appunti, di evidenziare parole e frasi, di inserire segnalibri per ritrovare rapidamente i paragrafi di maggior interesse, insieme alla ricerca nel testo e alla stampa. Inoltre, formulando domande, è possibile confrontarsi con altri studenti su singoli passaggi del libro. Nell'Area test è possibile personalizzare la scelta degli esercizi e controllare i risultati ottenuti.