cover
  • Cornoldi C.
  • (a cura di)

I disturbi dell'apprendimento

  • 2019
  • Mulino
Isbn edizione digitale: 9788815353757
Isbn edizione a stampa: 9788815284679
  • Capitolo 1
  • Definizioni, criteri diagnostici e classificazioni
  • 1. Bambini con bisogni educativi speciali (BES), difficoltà di apprendimento e disturbi specifici - 2. La caratterizzazione del disturbo specifico di apprendimento (DSA) e il documento Consensus - 3. Lo sviluppo della ricerca nel campo - 4. Evoluzioni recenti, legge 170 e comparsa di DSM-5 e ICD-11 - 5. I criteri e i problemi misurativi associati - 6. Dati epidemiologici relativi ai DSA e agli altri disturbi del neurosviluppo - 7. Classificazione dei disturbi specifici di apprendimento - 8. Disturbi del neurosviluppo e strutture intellettive - 9. Profilo cognitivo e neuropsicologico nelle difficoltà di apprendimento - 10. Teorie dell’intelligenza e della differenziazione psicologica - 11. L’evoluzione longitudinale dei disturbi: dai fattori di rischio precoci ai profili nell’adolescente e nell’adulto - 12. Il ruolo dei «fattori di esclusione» - 13. Il caso degli studenti stranieri - 14. L’assessment - 15. Abilità dominio-generale e strumenti per la valutazione cognitivo-neuropsicologica - 16. Aspetti metodologici della valutazione iniziale e degli esiti dei trattamenti - 17. Riabilitazione e abilitazione - 18. L’oggetto del trattamento riabilitativo

  • Risorse

  • Il capitolo contiene esercizi Esercizi
  • Capitolo 2
  • Basi biologiche della dislessia e della discalculia
  • 1. Genetica dei DSA e dei disturbi del neurosviluppo - 2. Meccanismi cognitivi generali trans-disease - 3. Neuropsicologia «evolutiva» dei disturbi dell’apprendimento - 4. L’approccio neurocostruttivista - 5. Ipotesi neuropsicologiche unicausali della dislessia evolutiva - 6. La discalculia evolutiva - 7. Ipotesi neuropsicologiche multifattoriali dei disturbi dell’apprendimento

  • Risorse

  • Il capitolo contiene esercizi Esercizi
  • Capitolo 3
  • La dislessia evolutiva
  • 1. Valutazione e diagnosi di dislessia - 2. Modelli interpretativi e profili cognitivi - 3. Il processo di apprendimento della lettura - 4. Il trattamento della dislessia

  • Risorse

  • Il capitolo contiene esercizi Esercizi
  • Capitolo 4
  • Le difficoltà e i disturbi del calcolo
  • 1. I prerequisiti delle competenze matematiche: dalle abilità dominio-specifiche alle abilità dominio-generali - 2. I modelli neuropsicologici - 3. La discalculia evolutiva: definizione e classificazione - 4. Incidenza della DCE - 5. Gli strumenti per la valutazione delle abilità di calcolo - 6. Profili funzionali - 7. Aspetti emotivi - 8. Il trattamento delle difficoltà di calcolo

  • Risorse

  • Il capitolo contiene esercizi Esercizi
  • Capitolo 5
  • I disturbi della scrittura: disgrafia, disortografia e difficoltà di espressione scritta
  • 1. Meccanismi mentali e apprendimento della scrittura. La competenza ortografica - 2. La competenza grafomotoria - 3. La capacità di espressione scritta - 4. I DSA e la scrittura - 5. La disortografia - 6. La disgrafia - 7. Disgrafia e disturbo della coordinazione motoria - 8. Le difficoltà nell’espressione scritta - 9. Effetti di trascinamento e comorbilità - 10. Il trattamento della disortografia - 11. L’intervento sulla disgrafia - 12. L’intervento sull’espressione scritta - 13. Gli strumenti compensativi e le misure dispensative

  • Risorse

  • Il capitolo contiene esercizi Esercizi
  • Capitolo 6
  • Disturbi della comprensione del testo
  • 1. Esiste un disturbo di comprensione? - 2. Caratteristiche del disturbo di comprensione del testo e criteri per l’identificazione - 3. Aspetti fondamentali della comprensione del testo scritto - 4. La ricerca sui disturbi di comprensione del testo - 5. L’approccio clinico al disturbo di comprensione del testo

  • Risorse

  • Il capitolo contiene esercizi Esercizi
  • Capitolo 7
  • Disturbi nel ragionamento matematico e nella soluzione di problemi
  • 1. Difficoltà matematiche e disturbi di soluzione dei problemi - 2. Tipologie di difficoltà associate col disturbo del problem solving - 3. Tipologie di problemi e disturbi del problem solving - 4. Abilità metacognitive - 5. Memoria di lavoro, processi esecutivi e difficoltà di soluzione dei problemi - 6. Abilità cognitive che si dimostrano precursori precoci dell’abilità matematica e della soluzione dei problemi - 7. Fattori emotivo-motivazionali: l’ansia e la matematica - 8. Fattori ambientali, socioculturali e apprendimento matematico - 9. Strumenti usati per la valutazione dell’abilità di soluzione di problemi - 10. Possibilità d’intervento e training per sviluppare le abilità di soluzione dei problemi

  • Risorse

  • Il capitolo contiene esercizi Esercizi
  • Capitolo 8
  • I disturbi specifici del linguaggio, le difficoltà di apprendimento della lingua straniera e il caso degli studenti con DSA
  • 1. Le difficoltà di apprendimento della lingua straniera - 2. Difficoltà di apprendimento della lingua straniera e rapporti con l’apprendimento della lingua madre - 3. Bambini che possono incontrare difficoltà con la lingua straniera: il caso dei disturbi specifici del linguaggio - 4. Dislessia e apprendimento delle lingue - 5. Bilingui e bambini di comunità linguistiche minoritarie - 6. Le difficoltà di apprendimento della lingua straniera in studenti senza altre difficoltà - 7. La valutazione e lo studio delle difficoltà di bambini italiani nell’apprendimento della lingua straniera - 8. Insegnare la lingua straniera anche a chi ha difficoltà

  • Risorse

  • Il capitolo contiene esercizi Esercizi
  • Capitolo 9
  • Il disturbo non-verbale (disturbo dello sviluppo delle abilità visuospaziali)
  • 1. Introduzione al disturbo non-verbale - 2. La sindrome non-verbale e i limiti del modello - 3. Lo stato dell’arte delle ricerche sulle abilità visuospaziali e gli apprendimenti scolastici dei bambini con NLD - 4. Le abilità sociali in bambini con disturbo non-verbale - 5. Evidenze a favore del NLD come categoria diagnostica indipendente da altri disturbi evolutivi - 6. Il disturbo non-verbale (disturbo dello sviluppo delle abilità visuospaziali): criteri per la sua identificazione e diagnosi differenziale - 7. Guida per la valutazione e la diagnosi del disturbo non-verbale - 8. Il trattamento del disturbo non-verbale

  • Risorse

  • Il capitolo contiene esercizi Esercizi
  • Capitolo 10
  • Disabilità intellettive e funzionamento intellettivo limite
  • 1. Disabilità intellettive: dal DSM-IV al DSM-5 - 2. Disabilità intellettive: livelli, profili e traiettorie - 3. Sindromi genetiche e disabilità intellettive - 4. Disabilità intellettive non dovute a cause genetiche - 5. Disabilità intellettive: aspetti motivazionali, di personalità e rischio psicopatologico - 6. Le sindromi principali - 7. Funzionamento intellettivo limite - 8. Interventi educativi e abilitativi

  • Risorse

  • Il capitolo contiene esercizi Esercizi
  • Capitolo 11
  • Disturbo da deficit di attenzione/iperattività (ADHD)
  • 1. Descrizione clinica e classificazione diagnostica - 2. Aspetti evolutivi dell’ADHD: dall’infanzia all’età adulta - 3. Compresenza nell’ADHD di difficoltà o disturbi di lettura, scrittura e matematica - 4. Le basi biologiche dell’ADHD - 5. Modelli neurocognitivi dell’ADHD - 6. Modalità e strumenti di valutazione diagnostica - 7. Gli interventi terapeutici

  • Risorse

  • Il capitolo contiene esercizi Esercizi
  • Capitolo 12
  • Aspetti emotivo-motivazionali che accompagnano le difficoltà d’apprendimento
  • 1. Aspetti emotivo-motivazionali implicati nei disturbi specifici dell’apprendimento - 2. Strumenti per la valutazione degli aspetti emotivo-motivazionali nelle difficoltà di apprendimento - 3. Proposte per l’intervento su fattori motivazionali, atteggiamento verso la scuola e metodo di studio - 4. Le forme di interazione con lo studente in difficoltà

  • Risorse

  • Il capitolo contiene esercizi Esercizi
  • Capitolo 13
  • Il lavoro clinico nei Servizi con le problematiche di apprendimento e la collaborazione con la scuola
  • 1. L’organizzazione dei servizi per i DSA - 2. La valutazione costi-benefici - 3. La valutazione del DSA e degli altri disturbi del neurosviluppo - 4. La normativa scolastica: dalla Costituzione alle direttive recenti - 5. Risorse della scuola: insegnanti specializzati, referenti, altre figure di supporto, strutture - 6. Rapporti fra scuola e Servizi sociosanitari: alcune riflessioni ed esemplificazioni - 7. Segnalazione e prevenzione

  • Risorse

  • Il capitolo contiene esercizi Esercizi