Copertina: Il diritto delle banche-Le regole dell

Scheda completa

  • Brescia Morra C.

Il diritto delle banche Le regole dell'attività

  • 2012
  • Mulino
Isbn edizione digitale: 9788815359421
Isbn edizione a stampa: 9788815286123

Prefazione alla terza edizione

Parte prima: banche e attività bancaria

Capitolo 1 Banche e sistema finanziario

1.1. Il ruolo delle banche nel sistema finanziario - 1.2. Sistemi finanziari e modelli di banca

Capitolo 2 L’evoluzione del modello di banca

2.1. Dai primi fenomeni finanziari alla banca nell’Ottocento - 2.2. La banca moderna - 2.3. L’evoluzione del sistema bancario italiano nel Novecento

Capitolo 3 L’attività delle banche

3.1. La tradizionale intermediazione creditizia - 3.2. Le altre attività finanziarie che le banche possono esercitare nel nostro ordinamento - 3.3. Le attività strumentali e connesse

Capitolo 4 La specialità delle banche

4.1. Le attività che possono svolgere solo le banche e la nozione di banca - 4.2. La gestione dell’attività bancaria fra istanze imprenditoriali e ragioni di interesse pubblico

Capitolo 5 Banche e altri intermediari finanziari: alla ricerca di un difficile confine

5.1. La nozione di banca in europa e negli Stati Uniti - 5.2. Gli intermediari finanziari non bancari - 5.3. Altre imprese del settore finanziario

Parte seconda: i controlli pubblici sulle banche

Capitolo 6 Perché le banche sono soggette a controlli pubblici: crisi, regolamentazione e vigilanza

6.1. Fragilità delle banche e instabilità sistemica - 6.2. L’intervento degli Stati a seguito delle crisi finanziarie - 6.3. L’esigenza di regole speciali per le banche: le forme della regolamentazione

Capitolo 7 L’evoluzione dei controlli

7.1. L’assetto della regolamentazione bancaria in italia dalla fine dell’ottocento agli anni ottanta del novecento - 7.2. L’evoluzione della supervisione sulle banche in Italia dagli anni Ottanta del Novecento - 7.3. La vigilanza dopo la crisi finanziaria del 2007-2009: le nuove regole nel panorama internazionale - 7.4. La vigilanza dopo la crisi dei debiti sovrani del 2010-2012: i cambiamenti negli assetti istituzionali dei controlli pubblici in Europa

Capitolo 8 Le autorità del settore bancario

8.1. Gli organismi internazionali di regolamentazione - 8.2. I controlli pubblici in Europa - 8.3. Il sistema europeo di vigilanza finanziaria - 8.4. Il Meccanismo di vigilanza unico fra i paesi dell’area dell’euro - 8.5. Le autorità competenti nazionali: Cicr e ministro dell’Economia e delle Finanze - 8.6. Le autorità competenti nazionali: la Banca d’Italia - 8.7. Le autorità competenti nazionali: Consob e Agcm - 8.8. Coordinamento e cooperazione fra autorità nazionali preposte al settore finanziario - 8.9. I poteri delle regioni

Capitolo 9 La vigilanza

9.1. L’autorizzazione all’esercizio dell’attività - 9.2. Le banche costituite in forma di cooperativa - 9.3. I requisiti degli esponenti aziendali - 9.4. L’autorizzazione all’acquisto di partecipazioni rilevanti al capitale - 9.5. I controlli su fusioni, scissioni e cessione di rapporti giuridici - 9.6. I controlli sulle succursali e sulla prestazione di servizi senza stabilimento - 9.7. I controlli su modifiche statutarie e aumenti di capitale - 9.8. La vigilanza regolamentare - 9.9. La vigilanza informativa e le informazioni per il mercato - 9.10. La vigilanza ispettiva - 9.11. La vigilanza consolidata e la vigilanza «supplementare» - 9.12. Le regole e i controlli sulla trasparenza bancaria - 9.13. Le sanzioni. I Reati, le sanzioni amministrative e le misure di «enforcement»

Capitolo 10 La gestione della crisi

10.1. I presupposti per l’applicazione della disciplina della crisi - 10.2. Obiettivi e strumenti di gestione della crisi - 10.3. Salvataggi e aiuti pubblici - 10.4. Le autorità preposte alla gestione della crisi - 10.5. Gli strumenti di prevenzione della crisi - 10.6. Gli strumenti di gestione della crisi - 10.7. Il fondo di risoluzione e i sistemi di garanzia dei depositi