cover
  • Frisina A.
  • (a cura di)

Metodi di ricerca visuale

  • 2016
  • Mulino
Isbn edizione digitale: 9788815329370
Isbn edizione a stampa: 9788815265579

Presentazione

Negli ultimi anni i metodi visuali hanno suscitato un interesse straordinario in tutte le scienze sociali. A livello internazionale le immagini sono state sempre più utilizzate come oggetto di studio per comprendere la cultura contemporanea e come mezzo per indagare la società. Il volume permette di ricomporre la frattura creatasi tra chi fa ricerca sulle immagini e chi la fa con le immagini, mostrando la ricchezza della ricerca visuale italiana e offrendo un ricco ventaglio di metodi visuali. Particolare rilevanza assume la parte on line, per chi desideri esplorare le immagini e i testi di approfondimento.

Indice

Introduzione, di A. Frisina. - I. Visioni di genere e forme della femminilità. Soggetti, codici, significati, di C. Demaria e R. Sassatelli. - II. De-razzializzare l’italianità. Postcolonialismo, prospettiva storico-culturale e analisi del discorso visuale, di A. Frisina e G. Giuliani. - III. L’analisi dei frame visuali dell’informazione: il caso del fotogiornalismo sull’immigrazione in Italia, di A. Pogliano e M. Solaroli. - IV. Il paesaggio come metafora: l’approccio della «Popular Geopolitics», di E. dell’Agnese. - V. Il conflitto sul turismo a Venezia. Un’analisi audiovisuale, di P. Parmeggiani. - VI. PAK-Map: immagini, mappe mentali e soliloqui itineranti. Un’esplorazione transdisciplinare delle percezioni sociali su Expo Milano 2015, di V. Anzoise, C. Mutti e L. Natali. - VII. I walkabout e i videotour nell’etnografia urbana. Sguardi di ragazze e ragazzi su un quartiere multiculturale di Bologna, di G. Farina. - VIII. (Foto)video etnografia collaborativa negli spazi urbani. La produzione di «Aquila Bianca» nell’ex Italcementi di Trento, di L.K.C. Manzo. - IX. Raccontare la diversità religiosa, promuovere il pluralismo. Un’etnografia visuale e collaborativa con giovani sikh italo-indiani, di A. Frisina e B. Bertolani. - Conclusioni, di A. Frisina. - Riferimenti bibliografici essenziali.

Autori

Annalisa Frisina è professoressa associata di Sociologia presso il Dipartimento FISPPA dell’Università di Padova, dove insegna Sociologia, Metodologia della ricerca sociale qualitativa e Techniques of Visual Research. Tra le sue pubblicazioni, «Studi migratori e ricerca visuale. Per una prospettiva postcoloniale e pubblica» (2016), «Negoziare l’Alterità. Focus group e processi di significazione delle immagini tra giovani autoctoni/e e figli/e delle migrazioni in Veneto» (2014), «Ricerca visuale e trasformazioni socioculturali» (2013) e, per il Mulino, «Focus group. Una guida pratica» (2010).

Oltre il libro

All'edizione digitale del volume a stampa, si aggiungono un'Appendice su "Come ripensare la Grounded Theory in chiave visuale?" (di Ghirotto e Anzoise), risorse, contenuti attivi, servizi per lo studio.

Risorse

Tra le risorse collegate al testo sono disponibili approfondimenti in pdf e html contenenti immagini, filmati, link e schede; documentarivideo; una bibliografia estesa; una appendice al libro; immagini che supportano nello studio dei metodi visuali di ricerca sociale.

Contenuti attivi

I contenuti attivi comprendono tra l’altro link tra i riferimenti interni del testo e a siti esterni; un glossario a pop up, con le definizioni integrate nel testo; flashcard per ripassare, con il riferimento a tutti i passi del manuale che contengono ogni voce.

Servizi per lo studio

Tra i servizi, la possibilità di programmare lo studio grazie a un calendario interattivo che scandisce il tempo verso l’esame; di prendere appunti, di evidenziare parole e frasi, di inserire segnalibri per ritrovare rapidamente i paragrafi di maggior interesse, insieme alla ricerca nel testo e alla stampa. Inoltre, formulando domande, è possibile confrontarsi con altri studenti su singoli passaggi del libro.